AICEC L'agenzia per l'interscambio culturale economico con Cuba

La Brigada Gino Donè – Edizione 2016

14 giu 2016
Share Button

Cuba è la maggiore delle isole caraibiche, ed è forse l’unica realtà socialista dell’intero continente americano, tuttora priva di multinazionali ed economia finanziaria. E’ oggi, per noi europei, uno straordinario laboratorio da cui apprendere un tipo di vita più attento ai consumi e alle spese, certo più frugale del nostro, ma dotato di una profondissima rete sociale e di una cultura popolare forte, diffusa e vitale. L’indiscusso epicentro della cultura popolare cubana è il carnevale di Santiago de Cuba, che per dimensioni è secondo solo al famoso carnevale di Rio de Janeiro.

Seguendo le orme di Gino Donè, con l’interesse di scoprire e conoscere la realtà cubana, unica nel suo genere, nell’estate del 2015 sedici ragazzi italiani hanno ideato la Brigada de Amistad Gino Donè, abbreviata e italianizzata in Brigada Donè, per creare uno scambio internazionale basato sulla cultura, sul ballo e sul cibo, che permettesse di gettare un ponte fra due culture simili eppure completamente diverse.

La brigada di quest’anno si propone di consolidare le relazioni con il popolo cubano iniziate nell’anno passato, rilanciando ancora di più il proprio ruolo. Inizieremo il percorso dall’Avana, dove, grazie al contatto con Luigi Bardellotto (collezionista di manifesti e riproduzioni di murales politici cubani), realizzeremo una serie di video interviste a personaggi politici e non rappresentati sui manifesti, per raccogliere le ultime testimonianze dirette del periodo rivoluzionario. Attraverseremo l’isola da ovest ad est passando per la provincia di Ciego de Ávila dove organizzeremo con le istituzioni locali una festa nella piazza centrale, e nella provincia di Santa Clara, fino ad arrivare nel periodo del carnevale a Santiago de Cuba, dove quest’anno la Brigada Donè avrà un ruolo attivo, con una intera via dedicata all’Italia, stand enogastronomici e attività di intrattenimento che organizzeremo nei mesi a venire per la partenza. Il materiale che utilizzeremo sarà spedito dall’Italia su Container e tra i partecipanti cercheremo artisti e ballerini che possano lavorare sulle varie iniziative che svolgeremo, mentre tutti gli altri si daranno all’organizzazione e preparazione di tutto il resto.

 

 

volantino brigada